Bagan

 
 

Bagan (precedentemente pagano) è un sito archeologico importante e probabilmente il più impressionante in Myanmar. Infatti, ovunque ti chiudano gli occhi, ci sono reliquie fatte di mattoni e stucco, e talvolta ancora coperte di foglie d'oro, che vanno da imponenti templi a piccoli zedi affascinanti persi nei campi, che tra i sentieri tortuosi. Sali su uno dei templi del 2000 per ammirare la vista panoramica del sito e capire tutto il fervore buddista e la stravaganza che ha impiegato per creare un lavoro artistico del genere: monumentale, pazzo e sublime ... Lo straordinario fervore all'origine di questo impareggiabile la raccolta (2.230 monumenti nell'ultimo censimento, ma le cifre del 13° secolo mostravano il doppio!) durò due secoli e mezzo. Così fu l'istituzione del "Primo Impero birmano".

Il patrimonio architettonico costruito tra l'XI e il XIII secolo subì un degrado, causato principalmente dai terremoti e dagli straripamenti del fiume Irrawaddy. Il terremoto del 1975 è stato particolarmente devastante, ma un programma istituito dall'UNESCO ha contribuito a ripristinare i siti principali.
 
Non dimenticare di toglierti le scarpe quando entri in un tempio ...

Quando visitare Bagan?
Tutto l'anno. Con la sua posizione nel deserto (clima molto caldo e secco), raramente piove anche durante la stagione delle piogge (a differenza di Yangon per esempio). L'umidità è bassa e le temperature sono anche più alte che nella parte centrale o orientale del paese. È quindi necessario pensare di coprire la pelle e portare protezioni solari.
Il picco di calore è tra mezzogiorno e le 15:00, si consiglia di visitare i siti al mattino presto e nel tardo pomeriggio (e godersi il tramonto).
 
La nostra selezione
Bagan ha migliaia di templi perché tutti i re in passato volevano lasciare traccia del loro passaggio. Questo sito è leggendario ed è il più grande al mondo per quanto riguarda il numero di stupa e pagode. Il nostro team ha selezionato il più importante e soprattutto il più bello durante il nostro viaggio di ispezione.
 
Buono a sapersi
Dall'ultimo terremoto del 2016, molti monumenti sono stati instabili. Al fine di minimizzare l'impatto del turismo e proteggerlo, le autorità hanno vietato la maggior parte degli stupa e dei templi più importanti. La nostra guida ti porterà sul tetto di uno stupa in completa discrezione per goderti lo splendido paesaggio.

Clicca sulle foto per discovere le destinazioni e le attivita’ dettagliate
X

Buongiorno! Grazie per il tuo ritorno su questo sito. Non perdere codice voucher per ricevere una cena gratuita!

Fai clic su « MI PIACE » per riscattare il codice voucher

#