Kalaw

 
 

Nel cuore del paese, Kalaw è il punto di partenza per numerosi sentieri escursionistici. Questo è il luogo ideale per incontrare gruppi etnici, agricoltori, dormire a casa e soprattutto vedere paesaggi selvaggi e superbi. .

Situato nello Stato Shan, a più di 1300 metri di altitudine, il villaggio di Kalaw è circondato da paesaggi bucolici e spesso mozzafiato. Si trova a 70 km a ovest di Taungyi, a circa metà della strada Thazi-Taungyi. In epoca britannica, era una famosa località di montagna e il luogo è ancora tranquillo e silenzioso. Ad un'altitudine di 1320 m, è anche un luogo piacevole e fresco per escursioni tra pini nodosi, bambù e aspre montagne.
 
Questa piccola città offre temperature fresche e il punto di partenza ideale per escursioni. La popolazione è una miscela di Shan, musulmani indiani, Bamar e nepalesi.
 
Piccola città affascinante
Il mercato Kalaw consente alle diverse tribù della regione di incontrarsi. Alcune case coloniali danno un fascino particolare dove ci si crederebbe in Europa. Ma la particolarità di questo villaggio è che è un'enclave indiana. Sono discendenti dei Sikh del Punjab o dei Gurkhas del Nepal controllati dagli inglesi al tempo della guerra con il Giappone. C'è un tempio sikh nel villaggio. Punto di partenza per passeggiate intorno a Kalaw: tra il Palaung e Danu.
 
Perché camminare lì?
Le possibilità per l'escursionismo (da uno a diversi giorni) sono quindi la ragione principale per questa sosta in montagna.
 
Durante questo viaggio nel tempo, attraversiamo alcuni villaggi sperduti nel mezzo delle montagne birmane e dei monasteri, l'opportunità di incontrare gente del posto nella loro vita quotidiana. Molte tribù montane sono sparse nelle montagne circostanti. Gli abitanti del villaggio sono per lo più contadini. Questa facilità di incontro con le minoranze accoglienti ed accoglienti è un'esperienza unica. A differenza dei paesi vicini - dove il turismo è più sviluppato, le minoranze si sono adattate alle leggi mercantili del turismo di massa - qui, un semplice sorriso, una parola o la condivisione di un tè saranno l'essenza delle riunioni del viaggiatore.
I paesaggi attraversati sono punteggiati da piantagioni di tè, aranci, clementine e un'innumerevole varietà di frutta e verdura.
A volte il viaggiatore si sente come se si trovasse a volte nel Mediterraneo a causa delle arancioni o del Massiccio Centralin Francewith, le sue pianure collinari e coltivate, con un tocco sacro dell'Asia: i banyan (alberi sacri buddisti) lungo il percorso.

Clicca sulle foto per discovere le destinazioni e le attivita’ dettagliate
X

Buongiorno! Grazie per il tuo ritorno su questo sito. Non perdere codice voucher per ricevere una cena gratuita!

Fai clic su « MI PIACE » per riscattare il codice voucher

#